Il Quarzo: le varietà più importanti e le loro caratteristiche

Il quarzo è il minerale più comune nella crosta terrestre.  È presente in grotte, montagne e numerosi giacimenti.

Esistono molte varietà di questo comune minerale. Ad esempio si possono citare: quarzo ialino, quarzo rosa, quarzo bianco grezzo, quarzo viola (ametista), quarzo rutilato, quarzo latteo, quarzo citrino. Un minerale simile è chiamato calcedonio.

Il quarzo è usato anche nelle più svariate applicazioni: per esempio per alcuni componenti elettronici (oscillatori al quarzo) e per i meccanismi e i vetrini di molti orologi.

Schematizziamo sinteticamente ogni varietà di quarzo:

Quarzo Ialino

Quarzo ialino: il comune quarzo trasparente.

Quarzo Rosa

Quarzo rosa: un quarzo dal colore rosato.

Quarzo Bianco Grezzo

Quarzo bianco grezzo: costituito da un colorito banco, quasi trasparente.

Ametista

Quarzo viola o ametista: una varietà dal colore viola, molto pregiata, usata per fabbricare gioielli.

Quarzo Rutilato

Quarzo rutilato: così chiamato per il colore sul giallino e con la presenza di striature e piccoli aggregati di un altro minerale (rutilo). Questo quarzo è anch’esso trasparente.

http://www.dreamstime.com/royalty-free-stock-photography-pink-tourmaline-white-quartz-image29697177

Quarzo latteo: così chiamato per il suo colore opaco che ricorda il latte.

Quarzo Citrino

Quarzo citrino: chiamato per il suo colore giallo limone.

Calcedonio

Calcedonio: varietà di quarzo molto trasparente. È un minerale capace di creare un effetto ottico,

come se ci fosse un minerale dentro un altro. Molto pregiato. Esiste anche in versione botrioidale (un tipo di frattura minerale provvista di numerose protuberanze).

http://www.dreamstime.com/stock-photography-jasper-image8579832

Diaspro: è un’altra varietà di quarzo, appartenente al gruppo degli ossidi. È una pietra semi – preziosa, usata nella lavorazione di gioielli. Nella foto è raffigurata una varietà di diaspro rosso.

Related News

Leave a Reply

Copyrıght 2014 Corso 1 PRL Engim Torino