Next Gen, è veramente necessaria?

Next Gen, una nuova era nei videogiochi che cominciata, ma è necessaria? O giusto le case video ludiche hanno bisogno di fondi perché hanno finito i fondi e le idee? Detto sinceramente, no. I videogiochi sono diventati film interattivi, dove il giocatore non è coinvolto , dove chiunque può completare un gioco senza difficoltà. Nessuno importa della trama di un gioco perché si punta alla grafica “realistica”. Ma questo è veramente necessario , a mio parere no. Perché non si ci riesce a divertirsi , perdendo l’anima dei giochi , il divertimento e il succo dei videogiochi perché manca il divertimento e immedesimazione nel personaggio, oltre alla sfida e la trama, giochi come the Legend of Zelda o Final Fantasy I , sono giochi vecchi ma che divertono ancora… il mio pensiero è quello di puntare su giochi che hanno fatto la storia come fonte di ispirazione per la nuova generazione, ma senza perdere il fattore sfida e divertimento. Anche se un gioco non ha una grande trama (esempio, Super Mario: salva la principessa dal drago). Basta con giochi insulsi e semplici, la nuova generazione ha bisogno di giochi con gusto retro. Anche se la grafica non è al massimo. Ma ci guadagnano i giocatori e le case video ludiche. Nonostante che continuano a usare tecniche vecchie di 30 anni (come la prospettiva in prima persona[come metal gear o doom]) non ci riesce a calarsi nei panni del personaggio principale. La domanda che porgo ai giocatori di vecchia data è: è veramente necessaria la Next Gen?

Related News

Leave a Reply

Copyrıght 2014 Corso 1 PRL Engim Torino